2015, n. 94 - I Rivista AIAF online

* La presente pagina potrebbe contenere allegati visibili ai soli soci ed abbonati previa autenticazione tramite il form di login

“L’Italia fuori dalla crisi nel 2015?”
A tre mesi dal Convegno AIAF dedicato al tema, la domanda resta di stretta attualità.
La congiuntura internazionale ha rispettato molte previsioni favorevoli, nonostante il freno della crisi greca.
Si consolidano intanto i segnali di ripresa delle imprese, sia grandi che piccole medie, sotto la spinta degli stimoli monetari della Bce.
La sensazione, però, è che il cantiere delle riforme proceda con tanta, eccessiva timidezza con il rischio di sprecare le occasioni fornite da una congiuntura positiva, forse irripetibile. Il numero della Rivista dedicato agli atti del Convegno offre così l’occasione per rinfrescarsi la memoria a poco più di un mese dal giro di boa del 2015, anno della (possibile) riscossa.

 

Editoriale
Una crescita forte ha bisogno di una finanza forte - di Paolo Balice
2015 fuori dalla crisi
Parla Guida “Fuori dall’emergenza, ora tocca alle riforme” - di Ugo Bertone
2015 fuori dalla crisi
Per l’Italia un aiuto insperato da dollaro, petrolio e BCE: basterà ? - di Gregorio De Felice
2015 fuori dalla crisi
Le opzioni politiche per la crescita - di Filippo Taddei
2015 fuori dalla crisi
Why Spain is no more the 25 “ill man” of Europe ? - di Jesús López Zaballos
2015 fuori dalla crisi
Tassi ai minimi storici: luci ed ombre sui mercati - di Maria Cannata
2015 fuori dalla crisi
Crescita economica e finanziamento delle imprese - di Fabio Panetta
2015 fuori dalla crisi
Europa, opportunità e vincoli dopo il Qe - di Lorenzo Bini Smaghi
2015 fuori dalla crisi
Finanziare la ripresa: il ruolo degli investitori di lungo periodo - di Giovanni Gorno Tempini
2015 fuori dalla crisi
La fabbrica Italia è forte, basta crederci - di Alberto Baban
2015 fuori dalla crisi
Senza il rilancio del mattone, non c’è ripresa - di Mario Breglia